CORSI DI FORMAZIONE

L’art. 1, comma 373 della Legge di Bilancio 2018, ha reintrodotto l’esame di abilitazione quale requisito per potersi iscrivere al Registro nazionale degli agenti sportivi, così ristabilendo nel sistema la vigenza di quei principi di professionalità e competenza secondo cui, per poter rappresentare proficuamente i propri assistiti, i Procuratori sono chiamati ad un’approfondita conoscenza della sottesa normativa civilistica e sportiva, nonché delle diffuse prassi nazionali ed internazionali.

In vista della suddetta prova, la nostra struttura – che non ha mai smesso di investire nella formazione nemmeno in tempi di “deregulation” – offre una specifica e rigorosa attività didattica, organizzando corsi di varia durata diretti, secondo le esigenze di ciascuno, a garantire al singolo un’adeguata preparazione (sia teorica che pratica) per superare l’esame ed intraprendere l’esercizio della professione.

In particolare l’offerta si divide in corsi collettivi e personalizzati.

Nella prima tipologia rientrano iniziative di gruppo, rivolte ad un massimo di 20 partecipanti per sessione, che si tengono, con prefissata scadenza settimanale, presso la sede di Milano per una durata che varia dalle 12 alle 90 ore complessive.

La scelta del corso personalizzato, invece, consente agli interessati di pianificarlo in piena autonomia e con la massima flessibilità.

In questo secondo caso il corsista – usufruendo di lezioni “one to one” con un docente personale – potrà scegliere tra molteplici offerte (di varia durata e differente approfondimento), programmare di volta in volta il calendario secondo le proprie specifiche esigenze e ricevere l’insegnamento anche presso il proprio domicilio o in via telematica utilizzando la piattaforma Skype.

Tutte le iniziative prevedono docenze altamente qualificate a cura di professionisti esperti in materia di diritto sportivo.